PREMIUM RE di ALESTE RE SRL

Elenco news

Home > Elenco news
  • Attori, divi e calciatori: quando i vip fanno pubblicità al quartiere

    01/08/2018

    Si chiama marketing immobiliare e, in sostanza, consiste nell’utilizzo di testimonial per rendere famosa una zona o un edificio. Il meccanismo è molto semplice e per spiegarlo basta citare il caso più noto: George Clooney e il Lago di Como. L’attore americano non è stato certo il primo vip ad aver acquistato casa in quella zona, balzata però agli onori delle cronache proprio da quando vi si è stabilito il divo di Hollywood. Da quel momento molti annunci immobiliari hanno addirittura cominciato a riportare la distanza dell’appartamento pubblicizzato dalla dimora di Clooney.

    La chiave sta tutta nell’uso che il personaggio famoso fa della casa (o meglio, della villa) in questione: Clooney vive il Lago come un normale residente. Lo stesso accade ad esempio con Fedez e Chiara Ferragni, la coppia più celebre d’Italia che da poche settimane si è trasferita nel nuovo maxi-appartamento, sempre a Citylife, a Milano. Le immagini circolano sui social e fanno il giro del mondo, con la conseguenza di pubblicizzare il quartiere con effetti pari se non addirittura migliori rispetto a campagne pubblicitarie ad hoc.

    Non poteva essere immune al marketing immobiliare il mondo del calcio. A Citylife, oltre alla coppia Fedez-Ferragni, dovrebbe stabilirsi (in un attico con doppia piscina) anche il neo-acquisto dell’Inter Radja Nainggolan. Poco più in là, al Bosco Verticale progettato da Boeri, gran parte dei residenti sono calciatori. Eppure da inizio luglio tutti i riflettori sono puntati su Torino, dove Cristiano Ronaldo si trasferirà a breve nella sua nuova dimora: secondo Vanity Fair il campione portoghese ha scelto un attico in centro città, per La Stampa invece fatica a trovare una villa adatta alle sue necessità che non sia già occupata. Altre indiscrezioni fanno sapere che CR7 non comprerà solo una casa, ma almeno due o tre. In ogni caso c’è da scommetterci: nella zona in cui sceglierà di stabilirsi, la sua presenza non passerà certo inosservata.

    Indietro