PREMIUM RE di ALESTE RE SRL

Elenco news

Home > Elenco news
  • Legge stabilità 2015 - gazzetta ufficiale n. 300 del 29/12/2014

    Aggiornamento per imprese Edili / Installatori impianti

    09/01/2015

    Aggiornamento per imprese Edili / Installatori impianti

     

     

    Proroga detrazione ristrutturazioni e ecobonus e aumento aliquota ritenuta

    (commi 47 e 657)

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Reverse Charge

    Ampio dal 1/1/2015

    Prorogati a tutto il 2015 le detrazioni per le spese di ristrutturazione edilizia e di riqualificazione energetica.

    Estese alle schermature solari, agli impianti di climatizzazione invernale alimentati da biomasse combustibili nonché all’adozione di misure antisismiche. Più in dettaglio, la detrazione del 65% è estesa alle spese sostenute, dal 1° gennaio 2015 fino al 31 dicembre 2015, per:

    - l’acquisto e posa in opera delle schermature solari, nel limite massimo di detrazione di 60.000 euro;

    - l’acquisto e posa in opera degli impianti di climatizzazione invernale dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili, nel limite massimo di detrazione di 30.000 euro;

    - gli interventi relativi all’adozione di misure antisismiche.

    Inoltre, si estende da 6 a 18 mesi il periodo di tempo entro il quale le imprese di costruzione o ristrutturazione (ovvero le cooperative edilizie) devono vendere o assegnare l’immobile oggetto di interventi di restauro e risanamento conservativo e di ristrutturazione edilizia (riguardanti l’intero fabbricato) per beneficiare della detrazione per ristrutturazione edilizia (al 50% nel 2015, successivamente al 36%).

    Viene elevata dal 4% all’8% la ritenuta operata da banche e Poste sugli accrediti di bonifici disposti per beneficiare delle detrazioni fiscali connesse agli interventi di ristrutturazione e di risparmio energetico degli edifici.

     

    In recepimento dell’art. 199 par. 1, lettera a), della direttiva n. 2006/112/CE, il Legislatore introduce nel D.P.R. 633/1972 la nuova lettera a-ter) del comma 6 dell’art. 17 prevedendo l’applicazione del reverse charge per le “prestazioni di servizi di pulizia, di demolizione, di installazione di impianti e di completamento relative ad edifici”.

    Per le prestazioni di servizi di pulizia, di demolizione, di installazione di impianti e di completamento relative a edifici, il reverse charge assume carattere oggettivo, applicandosi indipendentemente:
    • sia dal rapporto contrattuale;
    • sia dalla tipologia di attività esercitata.

    Indietro